Colazione. Il pasto più importante della giornata, ma che purtroppo viene spesso sottovalutato. Se scorrete nel mio archivio ho scritto numerosi articoli a riguardo, per cercare di cambiare le vostre abitudini.

Perché è il pasto più importante della giornata? Repetita iuvant: saltare la colazione porta a un rallentamento del metabolismo. Dopo il digiuno notturno la glicemia è bassa e per questo dobbiamo fornire al nostro corpo le energie necessarie per affrontare la giornata evitando cali psicofisici.

Una giusta colazione aiuta ad avere un metabolismo più efficace riducendo la tendenza a metter su chili e si favorisce il dimagrimento.

In inverno prediligo il porridge d’avena con diverse guarnizioni, in estate overnight oatmeal, pudding di chia o una semplice ciotola di yogurt greco con la frutta. Ma ci sono anche colazioni salate con uova alla coque, frittate simil-dolci, ricotta vaccina e talvolta affettato senza conservanti.

Una nuova idea golosa per la colazione

E oggi voglio presentarvi una new-entry: era tanto che ne sentivo parlare, ma mai l’avevo provata. Che dire: è amore!

Sto parlando della Crema Budwig, una colazione che soddisfa la maggior parte delle necessità nutrizionali della nostra giornata. E’ buonissima, completa e saziante e combina perfettamente grassi, vitamine, minerali, carboidrati e proteine. Insomma, tutto quello che serve!

 E’ facilissima da preparare e il bello è che ogni volta potete variare i gusti usando frutta, cereali e semi diversi.

 

Ricetta della crema budwig

Cosa serve (per una porzione)

  • un vasetto di di yogurt bianco naturale bio, yogurt greco o circa 50 g di ricotta
  • mezza banana matura
  • mezzo cucchiaino di semi di lino macinati
  • 2 cucchiai di frutta secca (noci, nocciole, mandorle, semi di sesamo, semi di girasole, semi di zucca…)
  • 1-2 cucchiai di cereali finemente macinati (grano saraceno, avena, miglio, orzo)
  • 1 frutto di stagione
  • succo di mezzo limone
  • spolverata di cannella (facoltativo)

Come si prepara

Mettete in un frullatore la mezza banana, lo yogurt (o ricotta), il frutto che avete scelto e il succo di mezzo limone. Frullate fino fino ad ottenere una crema omogenea. Tritate (o frullate prima) a parte in un macinino i semi,  la frutta secca e i cereali fino ad ottenere una farina che andrete ad aggiungere alla crema precedentemente ottenuta. Mescolate tutto e guarnite con cannella a piacere!

Vi è piaciuta? Sono sicura che, una volta provata, ve ne innamorerete!

F.

Comfort food: le zuppe d'autunno
Colazione - pudding di semi di chia