Questo è un nuovo amico per la colazione o, per chi pratica sport, anche per uno spuntino sano.

Si può preparare la sera prima e lui riposa e si prepara da solo in frigorifero mentre dormiamo.
E’ ricco di proteine.
Ha il giusto contenuto di carboidrati.
E’ senza zuccheri aggiunti.
Mantiene sazi a lungo grazie al suo alto contenuto di fibre

Gli ingredienti base per il chia pudding

  • semi di chia: sono considerati un superfood grazie ai loro preziosi nutrienti: contengono molti antiossidanti e minerali, come calcio e potassio, sono una buona fonte di grassi buoni e anche di fibre. Ma vi dicevo che sono anche ricchi di proteine: contengono tutti gli amminoacidi essenziali e possono quindi essere considerati delle proteine complete.
  • latte vegetale: va bene qualsiasi tipo di latte vegetale purchè non zuccherato. Io vi consiglio il latte di mandorle, che lo rende un po’ più dolce (naturalmente) oppure, se lo volete più cremoso il latte di cocco fullfat (attenzione: la maggior parte del latte di cocco che trovate in commercio NON è latte di cocco, ma una bevanda di riso all’aroma di cocco. Il vero latte di cocco è venduto in lattina!). Quando acquistate, fate attenzione alle etichette e cercate di acquistare latte vegetale che contenga almeno il 5-6% di frutta secca e acqua: niente zuccheri o sciroppi. Si può fare anche homemade!
  • spezie: non sono indispensabili ma servono a dargli un gusto diverso. Usate vaniglia, cannella o cacao amaro.
  •  frutta fresca di stagione oppure confetture di frutta (solo a base di frutta, possibilmente!)
  • il dolcificante: se lo volete un pochino più dolce potete aggiungere un goccio di sciroppo d’acero non raffinato (grado C) o di agave. 

Preparare il chia pudding è semplicissimo!

Unite tutti gli ingredienti, mescolate bene, coprite e riponete in frigorifero per tutta la notte

I semi di chia (“cia”), le proprietà

  • fonte di proteine vegetali di qualità
  • ricchi di acidi grassi Omega 3 e  Omega 6 
  • ricchissimi di fibre: è il motivo per cui trattengono l’acqua e formano questo budinetto
  • garantiscono un senso di sazietà prolungato
  • ricchi di sali minerali quali calcio, magnesio e fosforo e ferro

Ricetta chia pudding per la colazione

 

Cosa serve (per una porzione)

  • 20 gr di semi di chia
  • 150-180 ml di latte di mandorle (senza zuccheri aggiunti)
  • mezzo cucchiaino di cannella in polvere
  • mezzo cucchiaino di polvere di vaniglia (facoltativo)
  • 20-30 g di fiocchi d’avena (facoltativi per completare nutrizionalmente il “budino”)
  • un cucchiaino di cocco in scaglie
  • frutta fresca a piacere

Come si prepara

In un vasetto o in una ciotola mettete il latte di mandorle, aggiungete le spezie, i semi di chia e i fiocchi d’avena (se avete deciso di aggiungerli). Girate molto bene con un cucchiaio per un minuto circa: vedrete che si inizierà a formare un gel. Lasciatelo in frigorifero tutta la notte così sarà pronto per la colazione o lo spuntino del giorno dopo (in alternativa sarà sufficiente prepararlo 1-2 ore prima di mangiarlo). Dopo il periodo di ammollo, aggiungete il cocco in scaglie e la banana a fettine.

Se lo preparate fatemi vedere la vostra variante preferita!

F.

Colazione - la crema budwig
Cracker di semi, uno spuntino pratico e goloso