contorno speziato

Avete presente quando fate un viaggio all’estero, mangiate qualcosa con un gusto molto particolare che non riuscite inizialmente a distinguere ma che vi fa impazzire? Tipo un contorno speziato?! 🙂

A me succede spessissimo! Non avendo piena padronanza delle spezie e degli aromi (ne usavo pochissimi fino a qualche mese fa), è difficile per il mio palato riconoscerli al primo assaggio. Ma succede sempre che mi dico:

“Sì sì, ho capito di che spezia si tratta, l’ho già assaggiata da qualche parte…oddio dove…”

e così, avanti per mezz’ora, con il mio fidanzato allibito che il palato non ha per nulla affinato.

E succede che quel gusto mi perseguita per ore, finché me ne dimentico. Me ne dimentico solo momentaneamente, perché quel gusto resta lì, latente fino all’assaggio successivo.

Con questo contorno speziato di verdure è successo esattamente questo!

Eravamo in Inghilterra, a pranzare al sole (!!) in una farm biologica della Cornovaglia. Avevo ordinato, tra le altre cose, un contorno di verdure locali speziato, ma non erano indicate le spezie.

E così è iniziato il teatrino mentale:

“Ma che spezia è? Dove l’ho già sentita? Curry no, paprika no…..”

E l’ossessione per ore. Finché, non so come, mentre eravamo in macchina il giorno dopo l’epifania: CUMINO!!! Avevano speziato le verdure con una generosa dose di cumino e il risultato era straordinario!

E allora ho voluto replicare questo contorno speziato, con verdure differenti, aggiungendo le patate e la zucca (mon amour) che ha preso il sopravvento sulle altre verdure!! E’ un contorno di primo autunno, unendo la zucca Delica agli gli ultimi pomodori Picadilly…

Ricetta del contorno speziato di primo autunno

 

Contorno speziato ingredienti:

  • 1 patata
  • 1 carote
  • 3-4 fette di zucca Delica tagliata a tocchetti
  • 3-4 pomodorini Picadilly
  • cumino in polvere
  • olio extravergine d’oliva
  • un’arancia

Procedimento:

  1. Tagliare le patate e la zucca a tocchetti e le carote a listarelle. Preparare una pentola d’acqua, mettere le patate e accendere il fuoco. Quando l’acqua è a bollore aggiungere le carote e poi la zucca. Aggiungere anche una bella spolverata di cumino. Dopo 3-4 minuti scoliamo le verdure.
  2. Spremere mezza arancia e aggiungere al succo del cumino in polvere.
  3. Prendere una teglia da forno, mettere la carta forno, disporre le verdure a pezzi e “irrorarla” con il succo di arancia e cumino.
  4. Infornare a 200°C per circa 40 minuti. Una volta cotte sfornarle e aggiungere un filo d’olio extravergine d’oliva a crudo..

Et voilà, il contorno è servito!

(Avendo usato le patate, fonte di carboidrati complessi, l’ottimale sarebbe usare questa ricetta per il contorno di un secondo piatto a base di carne o pesce)

F.

 

Insalate di cereali, 5 gustose idee per l'estate
Pesto di zucchine: primo piatto