Posso dirlo? Finalmente il freddo. E in queste giornate fredde, un po’ piovose, l’unica cosa che voglio è arrivare a casa e confortarmi con il caldo di una buona vellutata…non per altro è il mio comfort food del momento! E non ho voglia di una solita vellutata, ma della crema di zucca, pienamente di stagione!

La mia crema di zucca

Per vellutata di solito si intende un passato di verdure arricchito con un ingrediente grasso che lo renda di una consistenza cremosa: si aggiunge panna oppure burro o altro formaggio fresco e, eventualmente, tuorli d’uovo. Da buona dietista però preferisco la versione light, senza l’aggiunta di uova e latticini, accompagnata eventualmente da un buon secondo piatto. E così per renderla più cremosa aggiungo delle patate.

Il bello della crema di zucca è che può essere personalizzata con tantissimi ingredienti e diventare speziata o aromatica in tanti modi diversi! Quella che ho preparato ha un sapore deciso grazie all’aggiunta finale di paprika affumicata e erba cipollina, ma un’altra versione, più delicata, che mi fa impazzire è con l’aggiunta finale di radice fresca di zenzero, i semi di zucca e timo!

crema di zucca

Ricetta della crema di zucca

 

Ingredienti per 4 persone:

  • 400 g di polpa di zucca (è possibile aggiungere anche 2-3 carote)
  • 200 g di patate
  • 1 litro di acqua o brodo vegetale
  • 200 g di patate
  • 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • sale integrale marino q.b.
  • paprika affumicata q.b.

Procedimento:

Pulire e tagliare a pezzetti tutte le verdure e aggiungerle in una pentola con il sale e pepe e coprire il tutto con il brodo. Lasciare cuocere per circa 30 minuti finché le verdure sono morbide. 

Spegnere il fuoco, lasciare raffreddare un po’ e frullare con un mixer (eventualmente in questa fase si può aggiungere un cucchiaio di latte di cocco per rendere il tutto più cremoso…).

Distribuire nelle ciotole e guarnire con un pizzico di paprika e erba cipollina tagliata a pezzetti.

F.

Risotto fucsia
Farinata di ceci perfetta