This is home

Una sera. Otto donne. Una cena vegana. Vi racconto questa bellissima esperienza.

Mi arriva un invito, uno di quelli belli, scritti con cura e chiusi con attenzione.

Un invito per una Secret Social Dinner da This is Home! 

E cosa sarà mai?

Si tratta di una cena, Pretty in Pink,  a cui sono invitate 8 donne, piene di esperienze e racconti di vita. Donne che hanno voglia di condividere e che hanno in comune la passione per le cose semplici e belle.

La sera della cena siamo state accolte in una casa bellissima, accogliente e calda. Si tratta di una location privata, nella nostra bassa bergamasca.

La tavola perfettamente curata, con fiori e piatti in grande armonia.

this is home

Mi sento felice semplicemente entrando, completamente emozionata dall’atmosfera che ci circonda.

Ci accolgono le tre testoline che sono dietro a questo progetto: Carlotta F. e Michela e Chiara di Patty e Selma.
Loro, con i loro sorrisi, la loro gentilezza d’animo e la loro attenzione ai particolari.

Michela ci viene incontro con un cocktail e Chiara ci presenta l’aperitivo, da gustare in piedi, in una zona appartata della casa, con le luci soffuse e il profumo di casa.

Il menù della serata

Il menù, vegano dai tocchi asiatici, prevede diversi stuzzichini. Giusto per mettervi gola…

  • Involtini vietnamiti
  • Patate speziate
  • Barchette di avocado e melograno
  • Crema di spinaci allo zenzero
  • Mini croissant con hummus

Ci sediamo poi a tavola e le nostre chiacchiere al femminile divagano. Parliamo dei nostri lavori, dei viaggi che abbiamo fatto recentemente, dei nostri segni zodiacali, dei film e degli attori di un tempo, di ricette da cui prender spunto. Il bello? Ognuna di noi ha qualcosa da dire, qualcosa di interessante da raccontare e che gli altri si porteranno a casa.

La sensazione che mi sono portata via? Quella di aver organizzato una cena a casa mia, aver invitato delle amiche e di aver chiacchierato senza fine. Ma non era casa mia e la metà di quelle magnifiche donne non la conoscevo. Un’esperienza che, sinceramente, mai avrei pensato di poter vivere e apprezzare.

Lo so, volete sapere il resto del menù ora!

Il primo piatto: noodles al curry di arachidi con latte di cocco.

E, dulcis in fundo, il dolce: fudge con caramello salato con frutta.

this is home

Il progetto This Is Home

Il progetto che vi ho raccontato ha appena preso vita. Questa nuova vita prende il nome di This Is Home.
Nasce dalla voglia di mettersi in gioco, di dare vita a connessioni e creare qualcosa di bello, unico e che mancava nella nostra provincia.

Carlotta mi ha raccontato che hanno pensato a due formule:

Resta a casa, vieni da noi

La cena verrà organizzata in location private e pensano a tutto loro: menù, allestimento della tavola, buon vino
E’ pensata per un minimo di 6 persone, fino a un massimo di 12.
E si può scegliere tra tre differenti menù: due vegetariani e uno vegano.

Resta a casa, veniamo noi

In cui basta la tua cucina, il tuo tavolo, i tuoi invitati e loro vengono a preparare tutto!

this is home

Le persone restano la cosa più importante. Il creare connessioni è lo scopo principale. Per questo mi piace dire che This Is Home è più di un home restaurant!

Volete più informazioni per organizzare la vostra cena informale, come foste a casa vostra?

Scrivete una mail a thisishome2018@gmail.com

Io sicuramente vorró ripetere l’esperienza è chissà…magari ci ritroveremo a casa insieme!

F.

La dieta del lavoratore: mangiare tra turni di lavoro e fornelli